Home NEWS Anzaldi (Pd): Furbetti M5S sono tutti in lista al loro posto

Anzaldi (Pd): Furbetti M5S sono tutti in lista al loro posto

185
0
Michele Anzaldi, Pd

Michele Anzaldi, deputato Pd: i furbetti M5S del bonifico sono stati espulsi da Di Maio? No, è stata solo un’espulsione televisiva, sono tutti al loro posto

“I vari Cecconi, Martelli, Buccarella, Bulgarelli etc. restano regolarmente candidati nelle liste M5S e non sono stati neppure espulsi dal partito. Sono passate due settimane da quando, lo scorso 2 febbraio, le Iene hanno sollevato lo scandalo dei finti bonifici, revocati dopo aver preso in giro gli italiani con le false restituzioni, ma finora nessuno è stato nemmeno allontanato dal partito”.

Lo scrive su Facebook Michele Anzaldi, deputato Pd e segretario della commissione di Vigilanza Rai. “I furbetti M5S del bonifico – prosegue – sono stati espulsi da Di Maio, come si legge dalle dichiarazioni sui giornali? No, è stata solo un’espulsione televisiva, sono tutti al loro posto. Una fake news, quindi. I telegiornali Rai e delle tv commerciali informino correttamente, non si prestino ad essere megafono della falsa propaganda dei cinque stelle”. “Non risulta che i famosi probiviri, che poi sono tre parlamentari vicini a Di Maio, abbiano deciso ancora nulla. E gli impresentabili del bonifico, se anche fossero espulsi dal partito, risulteranno in ogni caso eletti in parlamento grazie ai seggi blindati, se M5S prenderà abbastanza voti, anche perché i famosi moduli per il ritiro sono una bufala come confermato anche dai costituzionalisti“, conclude Anzaldi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here