Home NEWS LeU candida a Bari Michele Laforgia

LeU candida a Bari Michele Laforgia

241
0
LeU candida a Bari Michele Laforgia| Parlamentare.tv| News
LeU candida Michele Laforgia: "Candidatura contro le ingiustizie"

LeU candida Michele Laforgia: “Candidatura contro le ingiustizie”

L’avvocato penalista barese Michele Laforgia, ha annunciato in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato anche il capogruppo di Mdp nel Consiglio regionale della Puglia, Ernesto Abaterusso e il segretario regionale di Sinistra italiana, Nico Bavaro la sua candidatura alla Camera con Liberi e Uguali (LeU).

E’ una candidatura contro “le ingiustizie” e per portare “Bari a Roma” afferma Michele Laforgia.

Laforgia, che sarà capolista nel collegio plurinominale e anche candidato nel collegio uninominale, ha spiegato che “per tutta la vita mi sono occupato di ingiustizie, ed è arrivato il momento di occuparmi delle ingiustizie di molti”. “Credo – ha sottolineato – si possa fare ancora oggi politica onestamente. E noi vogliamo portare Bari a Roma, cosa che in questi anni non è avvenuta”.

Laforgia ha poi considerato “quello del Pd un esperimento morto” perché “non rappresenta da tempo tutto il mondo del centrosinistra”. E ha evidenziato di essersi candidato con LeU perché “è una vera proposta politica di sinistra” che “ormai manca da molti anni”. Abaterusso ha invece detto che “la Puglia, ad oggi, è l’unica regione ad aver già approvato e presentato tutte le liste nei collegi di Camera e Senato. Liste che non hanno guardato solo al ceto politico ma a personalità del mondo delle professioni, delle arti, dell’editoria”.
“Siamo anche l’unica regione – ha concluso – ad aver nelle nostre liste più candidate donne rispetto agli uomini”. Ribadendo che “vogliamo rimettere in piedi la sinistra in questo Paese”, Bavaro ha infine sottolineato che sulle candidature “il Pd sta litigando, nel centrodestra non ne parliamo”, mentre “è meglio lasciar perdere come ha fatto le primarie il Movimento Cinquestelle”.

0

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here